Riabilitazione mano e polso

Cosa si intende per riabilitazione della mano?

La riabilitazione della mano è l'insieme delle tecniche e degli strumenti di due professioni riabilitative, la fisioterapia e la terapia occupazionale. La prima fornisce le tecniche manuali e manipolative e l'uso degli elettromedicali mentre la seconda interviene grazie all'ausilio delle attività come mezzo terapeutico e all'utilizzo di tutori su misura, molto importanti per una buona pratica. Il terapista della mano in Italia è il professionista, sia esso fisioterapista o terapista occupazionale, debitamente formato e iscritto all'AIRM (Associazione Italiana Riabilitazione Mano) che ne garantisce un adeguata formazione e contribuisce a formare una rete di professionisti su tutto il territorio italiano. La terapia della mano esula dalle tradizionali metodiche riabilitative e necessita di un approccio specialistico ed "esclusivo". E' bene fare chiarezza inoltre che per distretto "mano" si intende la parte distale dell'arto superiore e interessa le articolazioni di gomito, polso e dita.

Perchè rivolgersi al Ti Riabilita per un "problema alla Mano?

Perchè ci avvaliamo di un team multidisciplinare completo e multispecialistico. Abbiamo numerosi contatti e riferimenti di chirurghi della mano, nei casi in cui sia necessaria una sua consulenza. Ci avvaliamo della competenza del fisiatra (direttore sanitario) nei casi in cui sia necessario un inquadramento più completo come i traumi complessi o qualora si necessiti di un intervento farmacologico mirato o di terapie specifiche. Ci avvaliamo inoltre di un medico radiologo, specializzato in ecografie muscoloscheletriche, che può diagnosticare, in stretta collaborazione con il terapista della mano, patologie e problematiche relative alla mano, polso e gomito ed eventualmente somministrare terapie localizzate, (es infiltrazioni eco guidate???). Infine, non per importanza, ci avvaliamo della competenza del nostro terapista della mano,il dott. Edoardo Galletto, laureato in terapia occupazionale e specializzatosi attraverso un master universitario in "riabilitazione della mano e dell'arto superiore". Egli svolge esclusivamente attività di riabilitazione della mano ed è in costante aggiornamento su nuove tecniche e protocolli attraverso i canali associativi sopra descritti. Effettua consulenze e valutazioni funzionali attraverso strumenti specifici (dinamometro, test dei monofilamenti, goniometri per il rom ecc..), confeziona tutori su misura in materiale termoplastico per il trattamento delle fratture, per il recupero di rigidità o per protocolli specifici post intervento (tenorraffia, neuroraffia, tenoartrolisi ecc), oppure confeziona tutori per il trattamento delle principali patologie, inseriti in un contesto di terapia conservativa al fine di evitare l'intervento chirurgico. E' in contatto con diversi medici del panorama SICM (società italiana di chirurgia della mano) e si avvale di strette collaborazione con gli stessi al fine di promuovere una precoce e mirata riabilitazione post intervento.